Capodichino, apre oggi l’Hotel Bed&Boarding. Sarà possibile dormire in aeroporto

Capodichino, apre oggi l’Hotel Bed&Boarding. Sarà possibile dormire in aeroporto

I viaggiatori potranno rilassarsi in speciali cabine all’interno dello scalo partenopeo in attesa del proprio volo. Ecco tutti i prezzi e i dettagli

NAPOLI – Ha aperto stamattina il primo capsule hotel in Italia. Da oggi all’aeroporto di Capodichino sarà possibile pernottare in attesa del proprio volo.

Si tratta di un’esperienza nuova che approda per la prima volta sul territorio italiano, nota con il nome di Bed & Boarding, un nuovo format di ospitalità che faciliterà il viaggiatore nella “corsa” per non perdere il volo.

I viaggiatori potranno infatti dormire rilassati in speciali cabine all’interno dell’aeroporto, nella Palazzina Pegaso (edificio antistante il parcheggio P2), aperte 7 giorni su 7 e 24 ore su 24. Saranno 42 le capsule a disposizione, 40 standard più 2 per disabili, composta da moduli abitativi di circa 4 mq. Le cabine sono vere e proprie stanze autonome, dotate di tutti i comfort, con un letto, un vano bagaglio, tv ed un tavolino da lavoro per mettere a punto le ultime cose prima della partenza. Sarà anche disponibile un parcheggio convenzionato e un bagno esterno ma privato.

Le modalità di utilizzo di BenBo sono molto semplici: il cliente può prenotare la sua capsula utilizzando i dati personali e quelli della carta di credito. Dopo ogni check-out, inizia la procedura di pulizia e cambio biancheria, l’abitacolo è costantemente sanificato, l’aria è mantenuta fresca e pulita attraverso un sistema automatico di diffusione.

Un altro grande vantaggio è il prezzo:

  • La prima ora: 8 euro
  • Dalla seconda in poi: 7 euro
  • Nove ore notture: 25 euro

Un notevole risparmio rispetto ai costi medi della concorrenza nelle vicinanze dell’aeroporto tra Hotel ed edifici privati. Inoltre nell’offerta è inserito il ‘fast track’, pratica che consente di evitare le file al check-in.

Facebook Comments

You may also like

Disagi al trasporto pubblico, Ragosta: “Corse regolari”

Il consigliere metropolitano: "Stiamo risolvendo i problemi del deposito di Arzano"