Mugnano elegge due rappresentanti nell’Ente Idrico Campano

Mugnano elegge due rappresentanti nell’Ente Idrico Campano

Sarnataro: “C’è piena collaborazione con il Dottor Romualdo per portare avanti interessi della città”

MUGNANO – Ente Idrico Campano, il comune di Mugnano elegge due rappresentanti in Consiglio. Si tratta del medico Mauro Romualdo, eletto nella lista “Acqua Bene Comune”, e del sindaco Luigi Sarnataro in quota “#Acquaberecomune”. Non è una sorpresa l’elezione del Dottor Romualdo, da anni impegnato nella lotta sui territori a nord di Napoli per l’acqua pubblica. L’ultima iniziativa risale a quest’estate quando, nel corso del Festival Jesce Sole tenutosi a Mugnano, Romualdo ha organizzato insieme ai comitati dell’area Nord un interessante dibattito sul progetto di un consorzio tra i Comuni a nord di Napoli e Abc a cui partecipò anche il primo cittadino. Soddisfatto del risultato delle elezioni il primo cittadino Luigi Sarnataro, eletto nella lista #Acquaberecomune: “E’ un successo che Mugnano abbia ben due rappresentati in questo Ente, fondamentale per la gestione idrica del territorio – dichiara il sindaco Luigi Sarnataro – Il nostro Comune, nei fatti, è uno dei pochi a non aver privatizzato il servizio idrico, anche grazie alla recente assunzione del personale preposto. Con il dottor Romualdo c’è sempre stata, e continuerà ad esserci, collaborazione e sinergia per portar avanti gli interessi della città. Cercherò, per quanto è nelle mie possibilità, di curare anche gli interessi di tutti i comuni dell’area Nord non rappresentati in Consiglio”.

 

COMUNICATO STAMPA

Facebook Comments

You may also like

Rifiuti nei pressi di Villa Holiday, il sindaco risponde al titolare della struttura

Il primo cittadino chiarisce in merito all'intervista del proprietario del ristorante, pubblicata da alcuni organi di stampa