Irruzione in consiglio comunale: le motivazioni degli invasori

Irruzione in consiglio comunale: le motivazioni degli invasori

Arzillo: “Le proteste continueranno e se qualcuno si farà male sarà solo colpa del sindaco Poziello”

GIUGLIANO – Questa mattina, durante il consiglio comunale di Giugliano, cinque persone hanno fatto irruzione durante l’assemblea. Il gruppo era formato da attivisti e rappresentanti di La Destra e Forza Nuova, tra di loro presenti Antonio Arzillo e Salvatore Pacella.

Durante il blitz, i partecipanti hanno lanciato volanti e inveito contro il sindaco Antonio Poziello. Oggetto della protesta è l’istituzione dell’ecovillagio rom a Giugliano, che sarà tema di discussione del prossimo consiglio comunale.

Uno dei volantini lanciati in aula durante l’irruzione

Per riportare la calma in aula è stato necessario l’intervento degli agenti di polizia del commissariato di Giugliano e degli uomini della polizia municipale.

Al termine della protesta, la redazione del Meridiano News ha intervistato i protagonisti del blitz. Di seguito riportiamo il video: