Zuppa di cozze del Giovedi Santo: la tradizione napoletana legata al re

Zuppa di cozze del Giovedi Santo: la tradizione napoletana legata al re

Perchè si mangia la zuppa di cozze il Giovedi Santo? Un costume dalle antiche origini

CURIOSITA’- Oggi cade il Giovedi Santo, cioè il giorno in cui si consuma, secondo la tradizione religiosa, ” l’ultima cena” di Gesù Cristo che precede la “Passione”.  Nel rituale religioso, la sera del giovedì si celebra la Messa in Cena Domini (Messa della Cena del Signore), che dà solenne inizio al Triduo Pasquale. Durante questa Messa si svolge il rito della lavanda dei piedi, ripetendo quello che Gesù stesso fece dopo l’Ultima Cena.

Ma per molte persone, fedeli e non, il Giovedi Santo è soprattutto il giorno in cui, raccolti in famiglia o con amici, si  delizia la famosa ” Zuppa di Cozze”.  Una tradizione profana che accompagna da sempre quelle religiose.

Ma da dove deriva questa tradizione? Le origini sarebbero molto antiche, sino al tempo di Ferdinando I di Borbone.

Il re era molto goloso,soprattutto di pesce fresco. Il padre domenicano Gregorio Maria Rocco, molto noto sia tra il popolo che a corte, che si prodigava a Napoli e provincia in opere di assistenza  per alleviare la sofferenza di poveri ed emarginati e per combattere il vizio in tutte le sue forme, raccomandava al re di non eccedere con peccati di gola, almeno durante la Settimana Santa, ritenuti peccaminose, o almeno di non mangiare piatti troppi sofisticati.

Ma il re, non volendo rinunciare alle delizie del palato, e soprattutto alle sua amate cozze, chiese alla servitù di prepararle in un modo meno prelibato e suntuoso, ma più semplice.

Al re così fu servita una ricetta di sua invenzione (cozzeche dint’â connola), cioè un piatto di cozze con salsa di pomodore e olio di peperone piccante.

Divulgata la notizia, il popolo tentò di imitare la ricetta del re ma  sostituì le costose cozze con quelle più economiche o lumache di mare accompagnate dallo stesso squisito sugo piccante.

Facebook Comments

You may also like

L’Estate di San Martino a Marcianise: Sapori e Tradizione

Sabato 12 e domenica 13 novembre si rinnoverà l'appuntamento con l'Estate di San Martino a Marcianise. Arte, musica, sapori e tradizione animeranno il centro storico cittadino