Manutenzione stradale a Giugliano, Risso (M5S) scrive a Poziello: “fascia costiera dimenticata”

Manutenzione stradale a Giugliano, Risso (M5S) scrive a Poziello: “fascia costiera dimenticata”

Il consigliere comunale risponde alla nota diramata dal primo cittadino puntando il dito contro l’attuale amministrazione

GIUGLIANO – Come al solito viene menzionata zero volte la fascia costiera. Lavori fatti su strade al centro e strade del litorale completamente abbandonate sia per la manutenzione ordinaria che per quella straordinaria. Il litorale (che d’estate viene preso d’assalto) avrebbe dovuto essere oggetto di diversi interventi di manutenzione stradale già ad aprile maggio. A tal proposito abbiamo fatto piu volte richiesta di sistemazione e manutenzione del manto e della segnaletica ( verticale ed orizzontale ) di diverse strade senza mai ottenere riscontro di alcun tipo. Con questa trascuratezza ancora una volta si sottolinea la differenza che questa amministrazione fa fra il centro e la fascia costiera di Giugliano.

Qualcuno forse dimentica che il litorale non puo più definirsi una periferia ma un’area di circa 40kmq con circa 32000 abitanti ( all’anagrafe ) che ospita la NATO con le sue migliaia di famiglie a seguito, dovrebbe essere una priorità trattandosi di un terzo del territorio e di un quarto della popolazione comunale. Le uniche manutenzioni straordinarie viste ci sono state grazie alle passate gestioni (vedi via ripuaria) o per interventi fatti da enel, napoletanagas e tim.

Progetti concreti presenti e futuri, che non siano di altre amministrazioni, (vedi fondi nato o regionali) non se ne vedono. Una semplice piazza al centro di varcaturo ed i marciapiedi (anch’essi non nati da questa amministrazione) sembrano essere progetti troppo complicati da realizzarli a stretto giro o semplicemente di nessuna priorità. L’unico nato da questa amministrazione è un piccolo parco giochi che anch’esso sembra essere troppo complicato da realizzare. Per non dimenticare un ponte inagibile (via gelsi) che da anni promettono di ristrutturare con tanto di visite del sindaco e promesse ai cittadini ma che è sempre li a rischio crollo. Per il Lago Patria beh si è dragata la foce (finalmente, dopo la solita moria di pesci) ma si trascurano problemi ben piu importanti. Insomma, al netto di chiacchiere, proclami e salotti “elettorali” noi cittadini della fascia costiera stiamo ancora aspettando il miraggio di quel 60% di investimenti tanto ampiamente decantato dal sindaco in campagna elettorale… passati ormai più di due anni cominciamo a temere seriamente che fosse solo una promessa elettorale.. una come tante…

Vincenzo Risso Movimento Cinque Stelle Giugliano

Facebook Comments

You may also like

Schianto al Centro Campania, 3 feriti: tra loro anche una 23enne di Villaricca

Necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarre le vittime dalle auto