Omicidio di Vincenzo Ruggiero: arrestato il complice di Ciro Guarente

Omicidio di Vincenzo Ruggiero: arrestato il complice di Ciro Guarente

L’uomo avrebbe aiutato l’ex dipendente della marina militare, Ciro Guarente, a disfarsi del corpo del ragazzo dopo averlo ucciso

AVERSA – Svolta nelle indagini dell’omicidio di Vincenzo Ruggiero. Il pm della Procura di Napoli nord ad Aversa ha infatti ordinato il  fermo nei confronti di un uomo di 51 anni, pregiudicato, di Ponticelli per concorso in omicidio di Vincenzo Ruggiero per detenzione, porto e cessione abusiva di armi.

L’uomo avrebbe aiutato l’ex dipendente della marina militare, Ciro Guarente, a disfarsi del corpo del ragazzo dopo averlo ucciso.

Aggiornamento: il nome

L’arrestato si chiama Francesco De Turris ed abita a circa 50 metri dal garage dove è stato nascosto il corpo di Vincenzo, nei pressi dell’abitazione della madre di Ciro Guarente.

 

Facebook Comments

You may also like

Schianto al Centro Campania, 3 feriti: tra loro anche una 23enne di Villaricca

Necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarre le vittime dalle auto