Papa Bergoglio scrive alla madre di Vincenzo Ruggiero, a breve un incontro tra i due

Papa Bergoglio scrive alla madre di Vincenzo Ruggiero, a breve un incontro tra i due

“Comprendo il vostro dolore ed affido la vostra famiglia alla materna protezione di Santa Maria degli Angeli” – scrive il Pontefice

AVERSA – La vicenda del brutale omicidio di Vincenzo Ruggiero è arrivata fino al Vaticano. A provare a lenire il dolore della madre, Maria Esposito, e di tutti quanti conoscevano il 24enne, una lettera firmata da Mons. Georg Ganswein per conto di Papa Bergoglio. Nella lettera, il conforto ed un appuntamento la cui data verrà comunicata in forma privata: quello tra la madre di Vincenzo e Papa Francesco.

“Gentile Signora Maria Esposito- scrive Mons. Ganswein- è pervenuta al Sommo Pontefice Francesco, la cortese lettera inviata da Fra. Salvatore Guerra, mettendoLo al corrente della morte del giovane Vincenzo Ruggiero. Sua Santità che ben comprende il vostro dolore, non manca di essere vicino con il suo affetto paterno e la sua preghiera e mentre ringrazia la fiducia che ha suggerito il gesto di ossequio, incoraggia a continuare nell’implorare con fede il Signore, per ottenere i doni della grazia, della speranza e della fortezza interiore. Egli affida tutta la sua famiglia alla materna protezione di Santa Maria degli Angeli. Volentieri il Santo Padre Papa Francesco impartisce la sua Benedizione Apostolica, estendendola a Vincenzo e alla sua famiglia. Le sarà comunicata in forma privata l’incontro privato con il Santo Padre a Roma. L’occasione mi è gradita per porgerle i miei più cordiali saluti. Mons. Georg Ganswein”.