Aggredito il sindaco di Castel Volturno: decine di carabinieri in piazza

Aggredito il sindaco di Castel Volturno: decine di carabinieri in piazza

Il primo cittadino è stato circondato da una decina di uomini e costretto a rifugiarsi all’interno del Municipio

sindaco

CASTEL VOLTURNO – Poco fa è stato aggredito il sindaco di Castel Volturno, Dimitri Russo.

L’uomo è stato accerchiato e picchiato da una decina di uomini. Costretto a rifugiarsi all’interno della casa municipale, ha avvertito i soccorsi, che sono arrivati imminenti sul posto per ristabilire la quiete pubblica in piazza.

Non sono ancora chiari i motivi dell’aggressione, si parla di un’accesa discussione avvenuta tra persone vicine a Francesco Pio Magheron, il 17enne morto sulla litoranea in sella alla sua moto dopo essersi scontrato con un extracomunitario in zona.

La giovane vittima faceva parte di Destra Volturno, l’associazione scesa oggi in piazza per commemorarlo. A scaldare gli anim degli amici e parenti di Checco, come riporta Casertace, sarebbe stato un post su Facebook scritto dal sindaco nel quale ha dimostrato biasimo nei suoi confronti per non aver indossato il casco quella sera.

Seguono aggiornamenti