Sant’Antimo, evade dai domiciliari per una chiacchierata: arrestato

Sant’Antimo, evade dai domiciliari per una chiacchierata: arrestato

Aveva precedenti di polizia ed era sottoposto agli arresti domiciliari per violazioni alle leggi sugli stupefacenti

SANT’ANTIMO – Era ai domiciliari, ma incurante della cosa, ha preferito colloquiare con altre persone nel cortile del palazzo invece di stare in casa. Sorpreso dai carabinieri della locale tenenza di Sant’Antimo, è stato arrestato ed è in attesa del rito direttissimo.

Antonio Femiano, classe 1982, nato ad Aversa ma residente a Sant’Antimo, aveva precedenti di polizia ed era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per violazioni alle leggi sugli stupefacenti. L’uomo è stato sorpreso dagli operanti intento a colloquiare con alcune persone all’interno del cortile condominiale della propria abitazione, in flagrante violazione del regime di favore concessogli.

Arrestato ristretto presso quelle camere di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo. A.G. Informata dalla tenenza di Sant’Antimo.