Sant’Antimo: spari contro l’auto di un tecnico comunale

Sant’Antimo: spari contro l’auto di un tecnico comunale

La vittima lavora nel settore Urbanistico, già nei giorni scorsi c’erano stati atti intimidatori nei suoi confronti: indagano i carabinieri

sant'antimo

SANT’ANTIMO – Alcuni colpi di pistola sono stati esplosi contro l’auto di un tecnico comunale di Sant’Antimo. L’episodio si è verificato in via Formia mentre si stava recando a lavoro. L’uomo da pochi giorni si era trasferito nella Sezione Urbanistica del comune dell’hinterland napoletano. Tutto lascia pensare ad un atto intimidatorio anche perchè, secondo le prime indiscrezioni che filtrano, non sarebbe il primo episodio del genere ai suoi danni. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Sant’Antimo, coordinati dalla compagnia di Giugliano, guidata dal capitano De Lise.

Una delle ipotesi principali è che i clan della criminalità organizzata locale stiano facendo pressioni sul dipendente comunale che lavoro in un settore chiave come quello Urbanistico. I colpi esplosi contro le auto in sosta, una sorta di stesa, non lascerebbero dubbi sulla matrice camorristica dell’episodio. La strada è stata chiusa al traffico dai carabinieri. Sul posto si sono radunati anche molti curiosi che hanno ulteriormente congestionato il traffico costringendo all’intervento gli uomini della Polizia Municipale di Sant’Antimo, diretti da Biagio Chiariello.

TUTTE LE NOTIZIE SU ILMERIDIANONEWS.IT