Trovata ragazza carbonizzata: la Polizia chiede il Dna di Rosa Di Domenico

Trovata ragazza carbonizzata: la Polizia chiede il Dna di Rosa Di Domenico

La Polizia sta indagando per risalire all’identita del cadavere fisicamente simile a quello della 15enne scomparsa da Sant’Antimo

SANT’ANTIMO – È stato ritrovato in Francia, a Versailles, un corpo semi carbonizzato di una ragazza alta circa un metro e mezzo.

La Polizia francese per identificare il cadavere ha chiesto il dna ad uno dei familiari di Rosa Di Domenico per verificare la compatibilità con quello della ragazza scomparsa mesi fa a Sant’Antimo.

A riportare la notizia è stato ieri sera il programma Rai ‘Chi l’ha visto?’ che da tempo si sta occupando del caso della scomparsa della 15enne.

La Polizia sta indagando per risalire all’identita del cadavere ritrovato e dall’elenco degli scomparsi ha verificato la possibilità che quel corpo possa appartenere a Rosa Di Domenico. Resta per ora solo un’ipotesi degli inquirenti sulla base di similitudini fisiche.

Nelle prossime ore sarà effettuato il test e i risultati verranno resi noti alla famiglia.