Shock sull’asse mediano: ragazza abbandonata in strada, violentata da 2 uomini

Shock sull’asse mediano: ragazza abbandonata in strada, violentata da 2 uomini

La giovane è stata lasciata lì dal fidanzato dopo un litigio tra i due

asse mediano

NOLA/VILLA LITERNO – Shock sull’asse mediano Nola-Villa LIterno. Secondo quanto riportato dalla testata giornalistica Cronache di Napoli, una ragazza residente ad Acerra è stata presa e violentata da due stranieri.

Secondo quanto riferito ricostruito dalla stessa ragazza, la giovane si trovava in auto con il suo ragazzo,  quando avrebbe cominciato a litigare con lo stesso. Una lite finita male. Infatti, a seguito del diverbio tra i due, il ragazzo avrebbe deciso di far scendere dall’auto la fidanzata ed abbandonarla sulla strada.

In quel preciso momento è iniziato l’incubo della giovane. Mentre cercava di dileguarsi a piedi, sulla strada che porta a Castel Volturno, è stata adescata da due stranieri che l’avrebbero intrappolata per poi abusarne di lei.  Ancora non sono noti i dettagli della violenza sessuale ed ancora non è noto come la giovane sia riuscita a scappare dalle mani dei due uomini.

Arrivata alla Clinica Pineta Grande di Castel Volturno, la vittima, ancora in stato confusionale, è stata poi condotta all’ospedale San Sebastiano e Sant’Anna di Caserta. Immediatamente sono scattate le indagini delle forze dell’ordine, che indagano per violenza sessuale.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage