Il gol di Brignoli contro il Milan è già storia e potrebbe diventare un film

Il gol di Brignoli contro il Milan è già storia e potrebbe diventare un film

Sul web non sono mancate parodie a celebrare la rete del portiere del Benevento, che potrebbe diventare “da cineteca” in tutti i sensi

BENEVENTO – E’ l’eroe della 15esima giornata di Serie A. Alberto Brignoli, 26 anni, da Trescore Balneario, in provincia di Bergamo resterà negli annali della storia del calcio. Il Benevento ultimo in classifica ha infatti pareggiato al 95esimo contro il Milan con un suo colpo di testa che è valso il due a due nel giorno dell’esordio sulla panchina rossonera di Gennaro “Ringhio” Gattuso. E’ la terza volta che accade nella storia dei campionati di Serie A. La terza volta che un portiere segna su azione. La prima volta nel 1992, con Rampulla che siglò la rete dell’ 1 a 1 per la Cremonese in casa dell’Atalanta. La seconda, più recente, nel 2001, quando a segnare fu Massimo Taibi, portiere della Reggina, contro l’Udinese. Mai, comunque, una squadra ha realizzato il suo primo punto in Serie A in questo modo .Per Brignoli, partito come riserva di Belec nelle fila dei sanniti, quest’anno, è di proprietà della Juventus e proviene dal Perugia.

Nella sua carriera, fin qui con poca gloria, anche una brevissima parentesi al Leganes, in Liga spagnola, con soltanto una presenza. Sul web non sono mancate le parodie. C’è chi ha paragonato il gol di Brignoli a quello di Aldo nel film “Tre uomini e una gamba” e chi ha realizzato un fotomontaggio con la faccia di Vincenzo Montella, ex bomber ed ex allenatore del Milan, esonerato proprio prima della trasferta in Campania. Ma la storia di Brignoli potrebbe addirittura diventare un film. Secondo alcune voci riportate da alcuni portali, ovviamente tutte da verificare, pare che un regista italo-americano si sia interessato alla sua storia. Insomma, un gol che potrebbe diventare “da cineteca” in tutti i senti.