Da Giugliano alle Filippine per aiutare i bambini: il sogno di Carmen e Giuliano

Da Giugliano alle Filippine per aiutare i bambini: il sogno di Carmen e Giuliano

I coniugi hanno scritto una lettera in cui spiegano il loro intento con il link dove effettuare eventuali donazioni


GIUGLIANO – Carmen e Giuliano, una coppia di Giugliano, hanno 5 figli ed un progetto: fare un viaggio a Manila nellE Filippine per aiutare i bambini. Questa è la lettera che la coppia ha inviato al portale bambiniconlavaligia.com.

“Siamo Carmen & Giuliano, le cui vite si sono unite in matrimonio nel 2008. Due mesi prima del matrimonio Carmen rimane incinta, e da che passavamo le giornate a preparare le bomboniere abbiamo iniziato (anche) a vomitare e fare ecografie.

famiglia Manila

Dovevamo capirlo da lì, che ci aspettava una vita PIENA. In realtà l’unica cosa che abbiamo capito subito è che non saremmo mai diventati ricchi, nonostante Giuliano giochi sempre gli stessi 10 numeri, da 10 anni, tutte le settimane ma solo per mantenere arzillo il PIL del nostro Paese (non capisce che usciranno solo quando smetterà di giocarli!).

 E allora chiedemmo a tutti gli invitati del nostro matrimonio di non farci regali ma solamente di riempire di soldi le tasche dei nostri vestiti: tutto quello che avremmo ricevuto, sarebbe stato donato.

Qualche giorno per chiudere la contabilità, e dribblando i pareri contrari di parenti e ginecologi partimmo per le Filippine con il nostro gruzzoletto.

Vomitando vomitando, riuscimmo a fare un viaggio indimenticabile.A questo punto, orgogliosi della nostra povertà, abbiamo preferito non lesinare sugli unici Doni che ci erano stati concessi in abbondanza: l’Amore e la Fertilità.

In 8 anni Carmen sforna 5 bambini uno più bello dell’altro. Tutti diversi tra loro (ma lei dice che il padre è lo stesso), ognuno marchiato da una propria inconfondibile peculiarità.

Alla fine dei 45 mesi di gravidanza Carmen era come Forrest Gump: “un po’ stanchina”. Ma si affaccia all’orizzonte il decimo anniversario di matrimonio, impossibile non festeggiarlo.
Ma, ci siamo chiesti, come?

Quale regalo farci per celebrare nella maniera più coerente questo giorno, che tenesse conto di tutte le nottate, le levatacce, gli ospedali, le sofferenze ma anche e soprattutto le EMOZIONI che ci hanno nutrito in questi 10 intensi anni?

La risposta è venuta da sola, perché il ricordo degli occhi di quei piccoli ammalati nella Casa di Cura delle Missionarie di Manila in realtà non dalla nostra testa non se ne è mai uscito.

Rifacciamo tutto, questa volta con 2 valigie grandi e 5 zainetti piccoli. Bambini che aiutano i loro coetanei nati deformi a causa delle condizioni igieniche degli slums intorno la discarica di Manila.

I nostri figli, piccoli esploratori, non chiedono altro e si dicono pronti a sconfiggere anche uno dei loro più acerrimi nemici: l’odiato riso. La Befana ha portato loro 5 salvadanai che stanno già riempendo stolkerando chiunque capiti a tiro.

Noi grandi abbiamo attivato una raccolta fondi qui: https://buonacausa.org/cause/homeofjoy.

Ogni euro che riceveremo sarà consegnato di persona alle Suore che ogni giorno si prendono cura, con Amore, di chi non ha genitori né cibo né nulla. Qualcuno ha detto “chi salva un bambino, salva un mondo intero”.
E’ il nostro modo per ringraziare, per tutto quello che la vita ci ha dato gratuitamente.

Questo post di Carmen spiega cosa vogliamo fare: https://www.facebook.com/carmense2002/posts/10214464869286317

La sua pagina FB verrà costantemente aggiornata con info dettagliate sul progetto.

Dateci una mano, aiutateci ad aiutare. Una goccia per uno si riempiono le piscine. Seguiteci, condivideteci, donate, mettete in circolo l’Amore. Tornerà moltiplicato”.

Carmen & Giuliano de’ Medici