Buone notizie per Luigi, il 14enne di Parete: presto sarà trasferito in riabilitazione

Buone notizie per Luigi, il 14enne di Parete: presto sarà trasferito in riabilitazione

Il 14enne dovrebbe dunque essere trasferito al Maugeri di Telese



Luigi

PARETE – Buone notizie per il 14enne di Parete raggiunto da un colpo di pistola nel giorno della vigilia di Natale. Si apprende dalle dichiarazioni del primario del reparto di rianimazione dell’ospedale di Caserta Brunoello Pezza, che si stanno organizzando per trasferire il giovane in un centro di riabilitazione. Dopo aver aperto gli occhi, ora si fa imboccare dalla nonna materna.

Le parole del primario: «Il ragazzo continua ad essere in coma farmacologico, che a questo punto è diventato coma vigile, viste le riposte agli stimoli esterni. Sono piccoli mutamenti in positivo. È come se ora si fosse aperta una piccola finestra tra Luigi e il mondo esterno. Ora vogliamo allargare questa finestra. Per farlo è importante lavorare con la famiglia».  Luigi dovrebbe dunque essere trasferito al Maugeri di Telese.

Solo pochi giorni fa arrivò la notizia di un miglioramento delle condizioni di salute dei Luigi. Infatti il 14enne di Parete, secondo quanto dissero i medici dell’ospedale casertano, aprì gli occhi. Il giovane, promessa del calcio, e al momento dell’accidentale colpo era per strada con gli amici, precisamente fuori al Bar centrale del paese in corso Vittorio Emanuele.

Ma nonostante il piccolo spiraglio di luce i medici restarono coi piedi per terra, dicendo che quel segnale poteva essere una timida risposta a stimoli esterni che provengono dal ragazzo. Ora invece la situazione sembra cambiata-

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage