Sparatoria a Fratta, l’audio che avrebbe aiutato le indagini

Sparatoria a Fratta, l’audio che avrebbe aiutato le indagini

La voce racconta particolari e nomi, l’intercettazione potrebbe essere stata decisiva



FRATTAMAGGIORE – La banda è stata arrestata, i protagonisti dell’episodio di cronaca che ha scosso la città di Frattamaggiore nel pomeriggio di sabato sono stati identificati ed assicurati alla giustizia. Durante le indagini potrebbe aver avuto un ruolo chiave un messaggio audio intercettato, forse un estratto di una telefonata o uno di quelle note vocali largamente diffuse attraverso diversi social. Chi parla racconta l’episodio, scendendo nei particolari e facendo dei nomi.

Le forze dell’ordine al momento non confermano, ma proprio quelle frasi li avrebbero guidati verso l’individuazione di tutti i malviventi che hanno assaltato la gioielleria e provocato la reazione del proprietario, che ha fatto fuoco uccidendo uno dei rapinatori, Raffaele Ottaiano. Ora, come da prassi, è stato indagato per omicidio colposo. Una decisione obbligata, che però non ha mancato di destare polemiche tra l’opinione pubblica, largamente schierata con il gioielliere.

LE IMMAGINI CON L’AUDIO INTERCETTATO:

Telefonata Fratta

ATTIVA L'AUDIO PER ASCOLTARE – Sparatoria a Fratta, il messaggio whatsapp che avrebbe aiutato le indaginiLEGGI -> https://goo.gl/v6arbE

Pubblicato da Il Meridiano News su martedì 13 febbraio 2018