“Dov’è mamma?” La figlia di Imma chiede la verità

“Dov’è mamma?” La figlia di Imma chiede la verità

Chiede della mamma e non riesce a spiegarsi perché da lei non arrivi nemmeno un colpo di telefono

IMMA

SCAFATI – Passano le ore, i giorni e la bambina di Pasquale Vitiello ed Immacolata Villani inizia a chiedersi dove sia la madre. Non bastano più le bugie, la piccola inizia ad avere qualche dubbio. «Perché mamma non mi chiama?

La bimba ancora non conosce la cruda verità,  e cioè che il padre ha ucciso la sua mamma. Nessuno della famiglia ha trovato il coraggio di rivelarglielo. Lunedì, subito dopo gli spari, quando gli altri bambini hanno lasciato la scuola, lei era rimasta in aula a fare un puzzle con le maestre e l’assistente sociale del Comune di Terzigno.

Provarono a dirle che la mamma non sarebbe arrivata, ma la piccola restò tranquilla: «Lo so, deve andare in ospedale per togliersi il gesso dal braccio», ha commentato senza sospettare la verità. Poi gli zii, ai quali è stata affidata, le hanno detto che Imma sarebbe rimasta ricoverata per qualche giorno.

Ma con il passare delle ore la piccola che comunque  ha nove anni e quindi è una bambina sveglia che capisce perfettamente le situazioni, sembra sempre più inquieta: chiede della mamma e non riesce a spiegarsi perché da lei non arrivi nemmeno un colpo di telefono.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage