Tentano furto in due case ed aggrediscono i carabinieri: arrestati 4 giovanissimi

Tentano furto in due case ed aggrediscono i carabinieri: arrestati 4 giovanissimi

I quattro, tutti di origine albanesi, sono stati rinchiusi in carcere



furto

CASAL DI PRINCIPE – Erano a bordo di un auto ed erano pronti per andare a commettere dei furti in altri appartamenti dopo che avevano tentato il furto in due case e non ci erano riusciti. I quattro, tutti di origini albanesi, 4 –Mirjan Dani 28 anni, Mendu Asllani 20 anni, Benard Tonuzi 19 anni, domiciliati a Casal di Principe ed Emiljan Skura, 25 anni, domiciliato ad Acerra, sono stati bloccati dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casoria su via bari mentre erano a bordo della propria vettura con la quale in serata si erano recati nelle località di Sant’Andrea del Pizzone (Ce) e Francolise (Ce) per tentare il furto in 2 abitazioni.

I malviventi sono stati arrestati per tentato furto aggravato; Asllani Mendu e Skura Emiljan dovranno rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale in quanto durante le operazioni hanno reagito con violenza per tentare di divincolarsi.

Nella loro abitazione inoltre, durante la successiva perquisizione, i militari hanno rinvenuto 4 orologi e 3 borselli dei quali si sta verificando la provenienza, oltre a 3 paia di guanti, torce e cacciaviti. Gli arrestati si trovano ora nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage