Nuove accuse per il prete esorcista: ha sfregiato la 14enne

Nuove accuse per il prete esorcista: ha sfregiato la 14enne

Una consulenza medica ha accertato che la 14enne è stata sfregiata in maniera permanente al volto

prete esorcista

CASAPESENNA – Nuove terribili accuse per don Michele Barona, il sacerdote finito in carcere per aver maltrattato e violentato una ragazzina di 14 anni durante un rito di esorcismo.

LE ACCUSE AL PRETE ESORCISTA

prete esorcistaL’uomo è stato accusato dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, che indaga sugli episodi di violenza, anche di lesioni gravissime. Le nuove accuse si basano su una consulenza medica che ha accertato come la 14enne abbia subito uno sfregio permanente al volto durante le pratiche di esorcismo

Le nuove accuse riguardano anche gli altri tre indagati nella vicenda, ovvero i genitori della minorenne e il funzionario della Polizia di Stato Luigi Schettino, tutti accusati di non aver impedito che le violenze fossero perpetrate.

E’ attesa per domani invece la sentenza del Riesame che dovrà decidere se concedere la scarcerazione al sacerdote, così come richiesto dal legale Carlo Taormina.