Tragedia ad Aversa: Gaetano travolto ed ucciso da pirata della strada

Tragedia ad Aversa: Gaetano travolto ed ucciso da pirata della strada

L’uomo è deceduto dopo un giorno e mezzo di agonia all’ospedale Cardarelli



tragedia

AVERSA – Tragedia ad Aversa dove fu investito Gaetano Moschetti, 71 anni di Succivo, circa tre giorni fa. L’uomo è un ex tecnico di  produzione della Rai di Napoli: il 71enne è rimasto vittima di un pirata della strada. L’uomo è deceduto dopo un giorno e mezzo di agonia all’ospedale Cardarelli di Napoli.

Infatti, tre giorni fa era in sella alla sua bici: lungo la Circumvallazione, all’altezza di via Giovanni Paolo II. Secondo un testimone che sembra essere l’unico ad aver visto la scena, ha sentito solo il botto della caduta, Moschetti potrebbe essere stato urtato da una moto in corsa che è scappata via.

Sull’episodio  è stata aperta una inchiesta da parte della Procura di Napoli Nord che disposto l’autopsia sul corpo della vittima. I familiari hanno lanciato un appello anche attraverso i social affinché chi sia in grado di fornire notizie alle indagini si faccia avanti.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage