Aversa Nord, perde il lavoro e minaccia di darsi fuoco: salvato in extremis

Aversa Nord, perde il lavoro e minaccia di darsi fuoco: salvato in extremis

I Carabinieri sono riusciti, dopo avergli parlato a lungo, a far desistere il giovane disperato dal suo intendimento



GRICIGNANO D’AVERSA- Sale sul tetto di un capannone nella zona industriale di Aversa Nord, nel territorio del comune di Gricignano e ha minacciato di togliersi la vita dandosi fuoco. Attimi di tensione nel pomeriggio di ieri con un gesto dimostrativo che non si è trasformato in tragedia solo grazie ai carabinieri che sono intervenuti sul posto riuscendo a far desistere l’uomo.

Protagonista di questo ennesimo dramma della disperazione- come riporta ilmattino.it- un immigrato rumeno di 36 anni che poco prima aveva saputo di aver perso il proprio posto di lavoro. L’uomo ha, quindi, cercato di mettere fine al proprio dramma salendo sul capannone del deposito Mondo Convenienza, nella zona Asi di Aversa Nord, in territorio del comune di Gricignano.

Sul posto i carabinieri della locale stazione e quelli della compagnia di Marcianise, coordinati dal capitano Luca D’Alessandro che sono riusciti, dopo avergli parlato a lungo, a far desistere il giovane disperato dal suo intendimento.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI
LEGGI ANCHE:

cavalcavia tenta suicidio salvato agenti acerra afragola