Giugliano, tentano di investire i carabinieri e li aggrediscono: arrestati

Giugliano, tentano di investire i carabinieri e li aggrediscono: arrestati

Nello stesso pomeriggio di ieri, i carabinieri hanno denunciato altre 4 persone per ricettazione

giugliano

GIUGLIANO – A bordo di uno scooter rubato, privo di targhe e copertura assicurativa, 2 extracomunitari originari del Togo, non si sono fermati all’alt impostogli dai carabinieri e li hanno investiti. Il fatto è accaduto ieri pomeriggio a Varcaturo  in via Ripuaria dove i carabinieri, in servizio per contrastare l’uso dei ciclomotori rubati, sono stati aggrediti dai due ragazzi. Dopo una colluttazione coi 2, i militari dell’arma sono riusciti ad arrestarli con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Gli arrestati sono: Soulemana Manssour, nato in Togo nel 1997, incensurato e Boukari Randan, nato in Togo ne  1996, incensurato. Lo scooter sul quale viaggiavano a bordo i due stranieri, è risultato rubato a Roma nel 2002 .

 

I due sono stati trasportati stamattina nel tribunale di Napoli Nord per la celebrazione del rito direttissimo. Nello stesso pomeriggio di ieri, i carabinieri hanno denunciato altri 4 cittadini extracomunitari per il reato di ricettazione.

Continua senza sosta il lavoro delle forze dell’ordine che cercano di assicurare alla giustizia chi non rispetta le leggi ma che purtroppo la maggior parte delle volte sono costretti a lavorare con queste persone che il più delle volte aggrediscono gli agenti mettendoli in serio pericolo di vita.

I carabinieri e le forze dell’ordine tutte, sono costrette a lavorare in contesti difficili con persone che non hanno il minimo rispetto delle leggi e delle divise. Ieri fortunatamente non si sono registrati feriti e i due balordi sono stati arrestati, ma sarebbe bastato poco e si sarebbe consumata una tragedia.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage