Sta meglio il ragazzo ferito al Rama. Ancora incertezza sulla dinamica dell’incidente

Sta meglio il ragazzo ferito al Rama. Ancora incertezza sulla dinamica dell’incidente

La struttura è stata sequestrata dalla Polizia di Castel Volturno che sta indagando sui fatti del primo maggio



CASTEL VOLTURNO – Sta meglio il ragazzo vittima di un incidente al Rama Beach le cui dinamiche non sono ancora del tutto chiare. Operato al Pineta Grande, non è più intubato e dovrebbe lasciare la rianimazione per essere trasferito a breve in reparto per la degenza. Dopo le prime voci di ieri circolate ieri, dunque, si ridimensiona la gravità dello stato di salute del 24enne di San Sebastiano al Vesuvio che è cosciente e non pericolo di vita.

La struttura balneare è stata posta sotto sequestro dagli agenti di Polizia del commissariato di Castel Volturno che stanno indagando sui fatti del primo maggio, il giovane si è ferito alla testa colpito probabilmente da una pesante cassa musicale, altre fonti riferiscono di uno scivolone che lo avrebbe portato a scontrarsi e a battere la testa contro lo strumento.

Ulteriori fonti, vicine alla gestione del Rama Beach, sostengono che il giovane sia stato accompagnato in ospedale dagli amici e che nella struttura non ci sia stato spargimento di sangue e panico. Le riportiamo per completezza di informazione, affiancandole a quelle raccolte e verificate ieri da noi che invece raccontano di uno scenario diverso: nella complessità della vicenda toccherà alle forze dell’ordine fare luce e ricostruire l’esatta dinamica, ciò che resta al momento è la buona notizia di un giovane che potrà tornare presto alla sua vita normale.