Cadavere in un’auto: è di un imprenditore ucciso a coltellate

Cadavere in un’auto: è di un imprenditore ucciso a coltellate

Il ritrovamento è stato reso possibile dalla localizzazione gps del veicolo. Il figlio, difatti, ieri pomeriggio intorno alle 15 aveva dato l’allarme


MODENA/SAN CIPRIANO D’AVERSA – Ieri a Modena è stato trovato un uomo morto all’interno della sua auto si chiamava Raffaele Cavaliere, un imprenditore edile 67enne originario di San Cipriano d’Aversa, ma residente da anni a Modena. L’uomo è stato ucciso a coltellate.

La vittima- come riporta edizionecaserta.it- lavorava nel settore dell’edilizia ed era residente a Modena. A quanto pare non aveva precedenti penali e non ci sono ombre sulla sua vita. Il cadavere è stato trovato nei sedili posteriori della sua Alfa Romeo. L’allarme è scattato ieri verso le 21 quando il figlio ha chiamato le forze dell’ordine perchè il padre non rispondeva da diverse ore. L’auto dell’imprenditore è stato rintracciato grazie alla tecnologia satellitare ma al momento dell’arrivo delle forze dell’ordine il costruttore era già morto, probabilmente da alcune ore.

L’uomo è stato ucciso con numerose coltellate, in particolare al collo. Il ritrovamento è stato reso possibile dalla localizzazione gps del veicolo. Il figlio, difatti, ieri pomeriggio intorno alle 15 aveva dato l’allarme non vedendolo più rientrare.