Tangenti post alluvione: arrestato sindaco

Tangenti post alluvione: arrestato sindaco

L’uomo risulta coinvolto in vari episodi insieme a un suo collaboratore


BENEVENTO – Stamattina all’alba sono stati arrestati il sindaco di Cusano Mutri Giuseppe Maturo e un geometra residente nel piccolo centro di 4mila abitanti in provincia di Benevento con l’accusa di aver preso tangenti per i lavori di ricostruzione avvenuti dopo l’alluvione che si è verificata nel 2015 nel Sannio.

L’operazione è stata guidata dai carabinieri del comando provinciale a seguito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento ed entrambi gli uomini sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Il primo cittadino risulta coinvolto in più di un episodio, insieme al dirigente comunale. In particolare, l’uomo sarebbe stato filmato mentre riceveva una “mazzetta” da un imprenditore. Maggiori dettagli verranno forniti durante una conferenza stampa prevista oggi intorno alle 11:30 in Procura a Benevento.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK