Attimi di terrore in serata: migrante minaccia suicidio dal tetto del centro accoglienza

Attimi di terrore in serata: migrante minaccia suicidio dal tetto del centro accoglienza

Secondo alcune testimonianze dovrebbe trattarsi di una manifestazione di protesta riconducibile alle condizioni della struttura ospitante


GRICIGNANO – Attimi di terrore quelli che si sono vissuti nel casertano intorno alle 19:30 circa. Un uomo, un migrante ospite del centro accoglienza di Gricignano, è salito sul tetto della struttura ed ha minacciato il suicidio. Ancora non chiari i motivi della protesta che ha portato il giovane a voler commettere il gesto estremo.

Tanta paura anche tra i passanti ed i responsabili della struttura che  secondo quanto riporta il sito casertano Edizione Caserta, cercavano di convincerlo a scendere ma purtroppo il ragazzo non ne voleva sapere. Soltanto successivamente e dopo un duro lavoro di mediazione si è riusciti a trarlo in salvo e gli è stato applicato un TSO.

Secondo alcune testimonianze dovrebbe trattarsi di una manifestazione di protesta riconducibile alle condizioni della struttura ospitante. Questo è solo l’ennesimo episodio che si registra nei centri accoglienza. L’ultimo fatto di cronaca con avvenimenti molto più drammatici, si verifico sempre a Gricignano d’Aversa lo scorso mese di novembre quando durante una manifestazione da parte dei migranti contro i responsabili del centro, il titolare Carmine Della Gatta impugnò una pistola ed esplose un colpo contro un giovane ospite.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage