Botte da orbi nel napoletano: in tre ricoverati in ospedale

Botte da orbi nel napoletano: in tre ricoverati in ospedale

Sul caso indagano i poliziotti del commissariato di Castellammare che hanno raccolto la denuncia e avviato le indagini



CASTELLAMMARE – Doppia rissa nella notte nel centro di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Una donna e i suoi due nipoti sono finiti in ospedale. Botte da orbi ieri sera nei pressi di piazza Unità d’Italia dove due giovani fratelli sono intervenuti per fare da pacieri in una lite tra due giovani e un altro coetaneo. Quest’ultimo- come riporta ilmattino.it- è stato aiutato dai due fratelli che si trovavano a lavoro in un locale della zona, ma l’intervento non è piaciuto ai due aggressori con cui è scattata la zuffa. Il tutto è durato pochi minuti e quando sembrava tutto finito lì i due aggressori, due giovani ventenni, sono ritornati davanti al locale insieme ad un altro gruppo di amici.

Così questi ultimi, armati di caschi da moto, hanno pestato i due fratelli. Calci, pugni e colpi di casco che hanno mandato i tre in ospedale: trauma cranico, un braccio rotto, e escorazioni e ematomi il bollettino dei medici dell’ospedale San Leonardo dove le due vittime sono state medicate. Sul caso indagano i poliziotti del commissariato di Castellammare che hanno raccolto la denuncia e avviato le indagini.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI