Poliziotti scatenati nella lotta agli spacciatori: 2 arresti nella notte

Poliziotti scatenati nella lotta agli spacciatori: 2 arresti nella notte

Uno di loro ha ben pensato di nascondere la droga negli slip



spacciatori

NAPOLI – Brutta serata quella appena passata per gli spacciatori napoletani infatti, questa notte, gli agenti della Polizia di stato del Commissariato Montecalvario hanno arrestato Orso Sacha, 32enne napoletano, con pregiudizi di polizia, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti, nel corso di attività di controllo del territorio, passando per via Santa Lucia e giunti all’incrocio con via Partenope, hanno notato due persone che, mentre erano ferme all’angolo, si scambiavano qualcosa stretta nella mano.

Il 32enne , alla vista della polizia hanno cercato di allontanarsi e gli agenti insospettiti hanno deciso di effettuare un controllo. All’interno della tasca destra dei pantaloncini del 32enne, gli agenti hanno rinvenuto una bustina in cellophane termosaldata con all’interno cocaina e all’interno degli slip un fazzolettino in carta contenenti 2 bustine di cocaina. Gli agenti inoltre hanno rinvenuto nelle tasche dello spacciatore la somma di 100 euro quale provento dell’attività illecita e un cellulare che il 32enne usava per contattare i suoi acquirenti. Orso sacha è stato arrestato.

ALTRO ARRESTO

Ieri sera Gli agenti della Polizia di stato dell’UPG hanno arrestato Carmine Irco, 24enne napoletano , con pregiudizi di polizia per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti, nel corso di attività di controllo del territorio, passando per via San Cosmo Fuori Porta Nolana, hanno notato 2 persone a bordo di una moto Honda Transalp  dall’atteggiamento sospetto.

Gli agenti hanno deciso di effettuare il controllo ma il conducente alla vista della polizia e nonostante gli agenti avessero intimato l’alt ,non si è fermato anzi il conducente ha accelerato in direzione corso Arnaldo Lucci nella zona delle Case Nuove. Dopo un inseguimento gli agenti sono riusciti a bloccare i due e hanno rinvenuto nella tasche del 24enne la somma di 40 euro di cui non riusciva a dare alcuna spiegazione in merito.

Sotto la sella della motocicletta è stata rinvenuta una bustina contenente 0.92 grammi di marijuana mentre nell’abitazione, nel comodino della camera da letto un’altra bustina contenente 0,92 grammi di marijuana e un pezzo di 4,16 grammi di hashish nonché materiale adoperato per il taglio e confezionamento della droga, ossia un coltello con lama della lunghezza di 12 cm che presentava  segni di bruciatura con tracce di sostanza stupefacente e un rotolo di cellophane. Carmine Irco è stato arrestato in attesa della celebrazione del rito per direttissima.

COMUNICATO STAMPA

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage