Segregata in casa e maltrattata per nove anni: arrestato l’ex compagno

Segregata in casa e maltrattata per nove anni: arrestato l’ex compagno

L’uomo, un 27enne, si trova ora presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere



CAPUA – Un uomo, un 27enne di Capua, è stato arrestato questa mattina dagli agenti della Questura di Caserta a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, in relazione ai delitti di maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona, violenza e minacce dirette a commettere un reato. L’uomo avrebbe maltrattato costantemente per nove anni l’ex convivente, segregandola per mesi in casa anche dopo la nascita della loro figlia.

La scoperta è avvenuta a seguito della denuncia mossa dalla povera vittima alla Squadra mobile di Caserta. Alcuni mesi fa, al culmine dell’ennesima violenza subita, la donna, era riuscita a fuggire dalla sua abitazione insieme alla piccola di soli 5 anni, rifugiandosi in un centro antiviolenza, per poi denunciare gli atti di violenza subiti sin dall’inizio della loro relazione. Un’azione mai fatta in precedenza per timore di ritorsioni da parte dell’uomo.

Il comportamento ossessivo dell’aggressore sarebbe legato alla sua morbosa gelosia, aggravato dall’abuso di droga e alcool, il tutto confermato dalle varie testimonianze di parenti e amici della vittima. Il 27enne si trova ora presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.