Stop ai costumi per strada: da oggi scatta l’ordinanza in un paese del litorale

Stop ai costumi per strada: da oggi scatta l’ordinanza in un paese del litorale

Per i trasgressori sono previste multe fino a 500 euro



stop ai costumi

BAIA DOMIZIA – Finiscono i bei tempi, almeno per gli occhi, a Baia Domizia: quest’estate sarà vietato circolare o anche solo sostare nelle aree del centro urbano in costume da bagno, a torso nudo e scalzi. L’ordinanza, firmata dal sindaco di Sessa Aurunca Silvio Sasso, è entrata in vigore da un paio di giorni ed i trasgressori della regola dovranno pagare una sanzione che va dai 25 euro ai 500. Turisti e residenti quindi non potranno più godere della vista delle belle ragazze in costume, o dei bei mascolini che esibiscono i loro addominali. A vigilare sul rispetto del provvedimento sono stati chiamati gli uomini della polizia municipale e della stazione dei carabinieri di Baia Domizia. Il provvedimento è stato deciso dal sindaco Sasso dopo aver raccolto le lamentele dei residenti, secondo i quali girare quasi “nudi” per strada danneggia l’immagine di Baia Domizia. “E’ un comportamento contrario al decoro ed alla decenza tipici del convivere civile”, affermano i più grandi sostenitori del divieto.