Picchiano le mogli: due arresti dei carabinieri a Napoli e provincia

Picchiano le mogli: due arresti dei carabinieri a Napoli e provincia

Le operazioni a Napoli e Volla, in manette un 56enn ed un 24enne



NAPOLI/VOLLA – Picchiano le mogli: due arresti dei carabinieri a Napoli e provincia. I Carabinieri della Stazione di Volla hanno tratto in arresto in flagranza di reato un incensurato 56enne del luogo che nella casa coniugale aveva tentato di aggredire e minacciato di morte la moglie 55enne che per sfuggirgli si era data alla fuga sulla pubblica via. La condotta minacciosa ai danni della donna è continuata fino all’arrivo degli operanti, inviati d’urgenza a seguito di richiesta di aiuto al 112. Ai militari dell’Arma il 56enne ha anche opposto resistenza. In sede di denuncia la signora ha raccontato anche di pregresse aggressioni fisiche. L’arrestato è stato tradotto nella Casa Circondariale di Poggioreale.

Nella stessa giornata i carabinieri della Stazione di Borgoloreto hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di Custodia Cautelare ai domiciliari emessa dal GIP di Napoli a carico di un 24enne di via Cappella a Pontenuovo già noto. Il provvedimento è stato deciso dopo indagini dei militari dell’Arma avviate a seguito di denuncia presentata dalla giovane moglie del 24enne. Negli ultimi anni la donna aveva subìto maltrattamenti e reiterate e violenze fisiche refertate in Ospedale.