Giugliano in vantaggio a fine 1T. I gialloblù padroni del campo al Vallefuoco

Giugliano in vantaggio a fine 1T. I gialloblù padroni del campo al Vallefuoco

La squadra di mister De Stefano spreca anche il raddoppio in un paio di occasioni



MUGNANO – Stadio Vallefuoco gremito per la prima di campionato del Giugliano. Gli uomini di mister De Stefano indossano la seconda maglia presentata proprio ieri con la tigre in rilievo.

Dal 1’ minuto il coach gialloblù fa a meno del bomber Dino Fava Passaro, al suo posto col numero 9 gioca Sperandeo. Scelta azzeccata quella di De Stefano visto che proprio l’attaccante sblocca il risultato al 19’ dopo un predominio territoriale che non aveva portato però ad occasioni clamorose.

IL GOL. Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra, Sperandeo taglia sul primo palo e insacca di testa sulla sinistra dell’incolpevole Capece.

Il Giugliano al 32’ ha crea l’occasione per raddoppiare quando imbeccato da una grande palla di Panico, Manzo si presenta davanti a Capece ma conclude debolmente permettendo la ribattuta al portiere. La difesa, poi, riesce a spazzare non senza difficoltà.

Sempre Manzo al 38’ dal limite dell’area rientra sul destro ma conclude ancora una volta debolmente tra le braccia del portiere del San Giorgio.

Il tempo si conclude con il San Giorgio che nei minuti finali sposta il suo baricentro in avanti ma non riesce mai ad impensierire Mola.

Vantaggio meritato del Giugliano che avrebbe forse meritato anche il raddoppio sprecato in due occasioni dal capitano odierno Manzo.