Calvizzano, “affissioni abusive”: sanzioni a numerose agenzie immobiliari ed un circo

Calvizzano, “affissioni abusive”: sanzioni a numerose agenzie immobiliari ed un circo

Un pugno duro contro gli imbrattamenti di spazi pubblici con affissioni abusive in spregio del decoro urbano, oltre all’evasione tributi


calvizzano

CALVIZZANO – Un vero e proprio pugno duro contro gli imbrattamenti di spazi pubblici avvenuti con le affissioni abusive in spregio del decoro urbano, oltre all’evasione tributi sul territorio di Calvizzano.

La Commissione Straordinaria prefettizia con a capo il dott. Luca Rotondi affiancata dai commissari dott. Gerlando Quaranta e Francesco Prencipe hanno dato chiare direttive al Sovraordinato, dott. Biagio Chiariello, affiancato per i tributi dal funzionario prefettizio Antimo Orefice, circa il contrasto ad ogni abuso sul territorio. Il lavoro di sinergia ha portato gli agenti del Comando Polizia Locale diretto dal Comandante Marchesano e coordinato dal Vice Comandante Ferrillo, a individuare numerose condotte illecite riconducibili all’affissione abusiva con locandine e manifesti pubblicitari posti sui pali della pubblica illuminazione, cabine Enel, pareti di abitazioni, alberi e quant’altro.

Il servizio ha consentito di individuare molte agenzie che evadono il pagamento di tributi. Le contestazione riguardano le violazione alle norme del codice della strada con un totale di circa ottomila euro inflitte, a cui seguiranno le sanzioni per recupero tributi. Nel corso dei controlli è stato altresì accertato che uno dei trasgressori era un circo con spettacolo da tenersi nel vicino territorio di Mugnano di Napoli. I controlli proseguiranno in tutto il territorio dove ormai si è aperta una vera e propria caccia all’ “attacchino”.

COMUNICATO STAMPA