Droga per un valore di 1,5 milioni di euro: preso spacciatore del litorale domitio

Droga per un valore di 1,5 milioni di euro: preso spacciatore del litorale domitio

Eroina e cocaina, verosimilmente destinate a rifornire il mercato del litorale casertano, è stato rinvenuto murato all’interno dell’intercapedine di un tramezzo del balcone dell’abitazione


MONDRAGONE – Eroina e cocaina per un valore di un milione e mezzo di euro: preso spacciatore del litorale domitio. I Carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Sessa Aurunca, coadiuvati dal nucleo cinofili carabinieri di Sarno (Sa), hanno tratto in arresto, a Mondragone, per traffico di sostanze stupefacenti Giacinto Bosco, 51 anni, del posto.

I militari dell’Arma, a seguito di una perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione del citato BOSCO, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro kg. 3.8 di sostanza eroina e 760 grammi di cocaina nonché la somma contante pari ad    € 10.000,00.

In particolare lo stupefacente, verosimilmente destinato a rifornire il mercato del litorale casertano, è stato rinvenuto murato all’interno dell’intercapedine di un tramezzo del balcone dell’abitazione.

La droga sequestrata, di ottima purezza,  corrisponde a circa 70.000 dosi singole; l’attività di spaccio “per strada” avrebbe potuto fruttare più di 1.500.000 di euro.

Bosco, all’atto del controllo, ha tentato di darsi alla fuga strattonando i militari che sono, comunque,  riusciti a bloccarlo. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa  Maria C.V. (Ce).

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI
LEGGI ANCHE:

Eroina e Cocaina alle “Case Celesti”, blitz della Polizia: droga sotto chiave