Giugliano, nasce “La Fascia in Ascolto”: sportello per le donne in difficoltà

Giugliano, nasce “La Fascia in Ascolto”: sportello per le donne in difficoltà

L’iniziativa congiunta delle associazioni Braccialetti Rosa e Sipes


donne

GIUGLIANO – Si arricchisce l’offerta di servizi nella fascia costiera di Giugliano. “Braccialetti rosa” e “Sipes” due associazioni da anni già operative nel settore sociale, stringono un patto ed in sinergia tra loro, ognuna per le proprie competenze, si schierano apertamente dalle parte delle donne in difficoltà psichica e fisica.

Infatti, l’associazione “Braccialetti Rosa”, che da anni si occupa di sportello ascolto, per le donne vittime di violenza e aiuta le pazienti oncologiche nell’acquisto di parrucche attraverso il supporto di volontari professionisti, in collaborazione con l’associazione SIPES, apre un punto di ascolto anche in Fascia Costiera, in via Staffetta, 8, a Lago Patria. Sarà uno spazio e un tempo interamente dedicati alla donna che vive disagi, che è vittima di violenza, sia psicologica che fisica.

Spesso le donne sentono l’impossibilità di essere ascoltate nelle loro piccole o gravi difficoltà di vita e tendono ad isolarsi, rassegnandosi spesso a subire maltrattamenti e forti pressioni, che rendono loro la vita pericolosamente insopportabile. Attraverso “La Fascia in Ascolto”, con il supporto di collaboratori esperti, seri e professionali, le donne che sentono anche solo il bisogno di parlare, avranno un punto di riferimento a cui rivolgersi, per essere aiutate ad affrontare i momenti difficili e superarli insieme con il supporto di professionisti competenti.

È un importante passo, per contrastare la violenza ed aiutare le donne della fascia costiera di Giugliano. Siamo in un punto vicino casa, facilmente raggiungibile, e ci auguriamo che chi ha un fardello di pesante di vita, possa fare riferimento a questo sportello, dove troverà accoglienza e disponibilità all’ascolto”, dicono all’unisono le responsabili delle Associazioni “Braccialetti rosa” e “Sipes”.

COMUNICATO STAMPA

TORNA ALLA HOME PAGE E SEGUICI SU FACEBOOK