Ancora chiuso il bene confiscato Villa Ferretti, Beneduce: “dubbi sul collaudo finale”

Ancora chiuso il bene confiscato Villa Ferretti, Beneduce: “dubbi sul collaudo finale”

Intanto l’intera struttura rischia di essere esposta ad atti di vandalismo e degrado


Beneduce

REGIONE CAMPANIA – “I finanziamenti stanziati dalla regione Campania per Villa Ferretti, bene confiscato alla camorra nel lontano 1997, risultano tutti stati regolarmente assegnati al Comune di Bacoli, così come risulta effettuato il collaudo finale del complesso immobiliare e la messa in esercizio”.

Sono queste le risultanze dell’interrogazione discussa stamane al question time da Flora Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia sui Fondi regionali destinati a Villa Ferretti. “Mi sono recata personalmente a Villa Ferretti – ha specificato la consigliera – ed è chiusa. Ho chiesto di conoscere se il collaudo finale fosse stato effettuato e dalla Giunta regionale comunicano che la procedura è  terminata a marzo del 2016.

E’ palesemente un falso perché una cosa è certa: ad oggi non è consentito l’accesso all’immobile”. “Intanto l’intera struttura rischia di essere esposta ad atti di vandalismo e degrado – ha aggiunto la consigliera. In un contesto ambientale e naturale ricco di storia si consuma l’ennesimo spreco di denaro pubblico. “Accerterò  cause e  responsabilità   perché non si può continuare a tollerare che la burocrazia blocchi i processi di sviluppo dei nostri territori – ha concluso la Beneduce”.

COMUNICATO STAMPA

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage