Ordigno bellico ritrovato sulla spiaggia: risale alla seconda guerra mondiale

Ordigno bellico ritrovato sulla spiaggia: risale alla seconda guerra mondiale

Durante il conflitto mondiale, tra il 1942 e il 1945, sul golfo di Napoli  e nel tratto marino dei Campi Flegrei, ne furono sganciate centinaia


BACOLI – Un residuato bellico, risalente alla seconda guerra mondiale, è spiaggiato in questi giorni, a seguito delle forti mareggiate che hanno flagellato la costa flegrea, sull’arenile del porto di Miseno, nell’area dell’ex lido “Pirana”.

Si tratterebbe di un’ogiva da circa 150mm  risalente alla seconda guerra mondiale, non pericolosa.  Durante il conflitto mondiale, tra il 1942 e il 1945, sul golfo di Napoli  e nel tratto marino dei Campi Flegrei, furono sganciate centinaia di ordigni bellici, molti dei quali prontamente individuati e recuperati a partire dal primo dopoguerra.

FONTE: ILMATTINO

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI
LEGGI ANCHE:

Ritrovato un ordigno della prima guerra mondiale nella galleria borbonica