Rubavano nelle case di anziani: arrestata banda di rapinatori seriali

Rubavano nelle case di anziani: arrestata banda di rapinatori seriali

I quattro rapinatori sono in carcere, il ricettatore agli arresti domiciliari


ANZIANI

CAMPANIA – Maxi operazione dei Carabinieri a Maddaloni, Napoli e San Benedetto Ullano: su ordine del Gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, sono stati arrestati quattro rapinatori seriali e un ricettatore. L’accusa è molto grave: i colpevoli avrebbero compiuto ben 34 rapine e 18 furti in diverse abitazioni. Le persone derubate erano prettamente anziani che vivevano da soli.

L’attività dei malviventi si è svolta nell’arco di tempo compreso tra gennaio 2017 e 2018 nelle province di Caserta, Benevento, Avellino, Latina e Frosinone. La scoperta e l’arresto sono avvenuti in seguito a diverse indagini condotte da maggio 2017. In quel periodo, infatti, i rapinatori compirono una rapina in una villa di Piana di Monte Verna, nel casertano: a volto coperto entrarono all’interno dell’abitazione e rubarono diversi gioielli, minacciando i proprietari. Un episodio ancora più violento si è verificato a giugno 2017: i malviventi picchiarono una donna che aveva reagito alla loro entrata nella propria villa; successivamente un’altra anziana è stata derubata della sua fede nuziale.

Il modo in cui i colpi sono avvenuti ha permesso di ricostruire che non si trattasse di ladri occasionali ma di una vera e propria banda, intenta a derubare anziani, specialmente nel cuore della notte. La tecnica prevedeva anche la presenza di un palo che individuasse il momento giusto per colpire, ossia quando i malcapitati dormivano.

I malviventi sono stati individuati anche grazie alla vendita di alcuni oggetti preziosi presso un “Compro Oro” a Napoli.

I quattro rapinatori sono stati condotti in carcere, il ricettatore si trova ai domiciliari.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK

FOTO DI REPERTORIO