Taekwondo, poker di medaglie ad Ancona per il Team La Pietra: un oro, due argenti e un bronzo

Taekwondo, poker di medaglie ad Ancona per il Team La Pietra: un oro, due argenti e un bronzo

Noemi de Maio, campionessa italiana nella categoria -55 KG femminile, vince la finale con quasi venti punti di distacco


team la pietra

ANCONA – Campionati italiani di Taekwondo cinture rosse, il Team La Pietra si aggiudica 1 oro, 2 argenti e 1 bronzo. A salire sul gradino più alto del podio, Noemi de Maio, campionessa italiana nella categoria -55 KG femminile, vince la finale con quasi venti punti di distacco. Alessandro Caruso, il meno esperto del team, ha vinto 5 combattimenti con netta superiorità conquistando l’argento nella categoria -41kg, insieme a Mario Carandente Tartaglia che ha perso l’ultimo incontro, nella categoria -49kg, per soli 4 punti contro un atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Oro. Mattia Orlacchio conquista il bronzo nella categoria -58kg. Un plauso anche agli atleti in gara che non riusciti a conquistare il podio, per alcuni di loro l’emozione ha giocato un brutto scherzo. Gli atleti Izzo Pasquale, Raia Gabriele e Mazza Francesco riescono a vincere alcuni incontri ma si fermano ai quarti di finale. Mauriello Maria Laura campionessa italiana 2017 non è riuscita a riconfermare il titolo, uscendo ai quarti di finale contro l’atleta che poi ha vinto l’oro.team la pietra

Il Team La Pietra ha dimostrato anche in questo campionato di avere una fucina di campioni pronti a guadagnarsi prestigiosi risultati. Anche in questo campionato italiano portano in Campania il tricolore che da lustro alla Regione e alla società sportiva. I Maestri Antonella La Pietra e Rossella Cacciapuoti si ritengono soddisfatte del lavoro svolto e dei risultati raggiunti, gratificate dai risultati dei propri allievi. Continuano gli impegni agonistici nazionali e internazionali per gli atleti del Team che si allenano incessantemente nella Palestra Happy Life di Mugnano e al Palazzetto Virtus 7 stelle di Villaricca.

Anche la punta di diamante del team, Ivan Scala, ha seguito il gruppo in trasferta. “Il suo supporto è sempre fondamentale per i più piccoli”, sottolineano i maestri. Scala da domani mattina ritornerà di nuovo in ritiro con la nazionle italina seniores per riprendere gli allenamenti per i prossimi impegni sportivi.