Diversi colpi tra agro aversano e Frattamaggiore: caccia alla gang dell’Audi nera

Diversi colpi tra agro aversano e Frattamaggiore: caccia alla gang dell’Audi nera

In una circostanza ladri si erano introdotti in una proprietà privata, facendo scattare l’allarme di vicini e residenti, che ben presto si è esteso anche ad altri comuni limitrofi


SANT’ARPINO/ORTA DI ATELLA – Un’Audi nera, sei ragazzi vestiti con abiti scuri e che viaggiavano con gli immancabili arnesi del mestiere nel portabagagli. E’ questa l’identikit della banda che sta terrorizzando l’agro atellano. Una gang che potrebbe essere coinvolta anche nei colpi avvenuti a ridosso del Capodanno: i raid più clamorosi si sono registrati a Sant’Arpino dove i delinquenti sono riusciti a sradicare anche una cassaforte, portando via anche delle armi, oltre agli immancabili soldi e gioielli.

L’altra sera l’Audi nera con vetri scuri è stata avvistata anche nella zona di piazzetta Paradiso a Sant’Arpino: in quella circostanza i ladri si erano introdotti in una proprietà privata, facendo scattare l’allarme di vicini e residenti. Un allarme che si è ben presto esteso anche ad altri comuni limitrofi: da Orta di Atella a Frattamaggiore.

Le forze dell’ordine stanno verificando l’attendibilità delle segnalazioni, alcune delle quali veicolate su social e chat, per contrastare il fenomeno dei reati predatori, come sempre in crescita durante le festività natalizie.

FONTE: EDIZIONECASERTA.IT

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI