Ex patron Napoli ai domiciliari: Corbelli condannato per reati fiscali

Ex patron Napoli ai domiciliari: Corbelli condannato per reati fiscali

Tutto risale a quando era il presidente di Finart, casa d’aste quotata in borsa e fallita nel 2012


NAPOLI – Ex presidente del Napoli calcio condannato ai domiciliati. Giorgio Corbelli pratron della squadra ai tempi della serie b sta scontando la sua condanna ad un anno per reati fiscali.
Tutto risale a quando era il presidente di Finart, casa d’aste quotata in borsa e fallita nel 2012.
Corbelli dovrà, però, affrontare anche un altro processo dinanzi alla Corte d’Appello di Napoli in merito al fallimento della società partenopea, con riguardo specifico al centro sportivo di Soccavo, dove si svolgevano gli allenamenti.