La portarono in campagna e la violentarono: tre arresti dopo 10 anni dall’abuso

La portarono in campagna e la violentarono: tre arresti dopo 10 anni dall’abuso

La vittima resistette con tutte le sue forze, fino a gridare e a piangere per la disperazione


stupro

SAN MAURO CILENTO – Era il mese di maggio del 2010 quando, con la scusa di una passeggiata in auto, tre uomini dai 30 ai 48 anni, abusarono di una giovane donna. I tre invitarono la ragazza per una semplice passeggiata ed invece la portarono in una strada abbandonata e abusarono di lei. Ieri mattina, i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, hanno arrestato Pierpaolo Cilento, 48 anni; Valerio Martucci, 30 anni; e Daniel Guariglia, 34 anni; tutti residenti nel borgo collinare di San Mauro Cilento, con l’accusa di violenza sessuale. I militari dell’Arma li hanno arrestati a seguito della pronuncia definitiva della terza sezione penale della Corte di Cassazione, che ha confermato le sentenze di primo e secondo grado di condanna a quattro anni di reclusione per i tre imputati cilentani.

Gli arrestati, dopo tutte le formalità di rito, sono stati tradotti presso il carcere di Vallo della Lucania a disposizione dell’autorità giudiziaria. La vicenda, secondo quanto riporta Il Mattino, risale al maggio 2010, quando i tre invitarono una loro compaesana a fare un giro in auto per recarsi nella vicina località costiera di Acciaroli. Ma dopo pochi chilometri, le cose andarono diversamente. I tre deviarono lungo una stradina di campagna. E qui, senza che la ragazza avesse possibilità di divincolarsi e scendere dall’auto, si consumarono abusi sessuali nonostante lei avesse tentato più volte di opporsi. La vittima resistette con tutte le sue forze, fino a gridare e a piangere per la disperazione.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage