La terra trema ancora nel sud Italia: studenti in fuga dalle scuole

La terra trema ancora nel sud Italia: studenti in fuga dalle scuole

La scossa si è verificata ad una profondità di due chilometri


CATANIA – La terra continua a tremare in Sicilia, in prossimità del vulcano Etna. Una scossa di magnitudo 2.0 è stata registrata alle 11:45 di oggi, giovedì 10 gennaio, a Zafferana Etnea, in provincia di Catania, uno dei comuni più colpiti dal sisma del giorno di Santo Stefano. Secondo quanto riporta l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la scossa si è verificata ad una profondità di due chilometri. I ragazzi di alcune scuole sono stati fatti uscire dagli edifici scolastici.

Seguiranno aggiornamenti.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage