Parte il calcio-mercato invernale del Napoli tra sogni e speranze

Parte il calcio-mercato invernale del Napoli tra sogni e speranze

Giuntoli lavora per rinforzare una rosa già solida. Forte interesse su Barella e Almendra. Rog, Diawara e Ounas indiziati a lasciare Napoli


NAPOLI – Inizia il nuovo anno, inizia Gennaio e anche, come tradizione calcistica vuole, il calcio-mercato. Tutti pronti a rinforzare le proprie squadre, alla ricerca del colpo che possa capovolgere le sorti di una stagione nata male o dell’affare che possa migliorare una rosa sufficientemente completa.

E’ il caso del Napoli, quest’ultimo. I partenopei, guidati da mister Ancelotti, sono una squadra abbastanza omogenea in ogni reparto e tutto sommato, la posizione di classifica non alimenterebbe la necessità di azioni così urgenti ed immediate per rafforzare una formazione che si regge comodamente sulle sue certezze.

Ovvio che, se ci fosse la possibilità di inserire qualche nuovo elemento ed aumentare il potenziale di una rosa già solida, il Napoli non se la lascerebbe scappare, anche se sappiamo quanto il mercato di riparazione non sia mai stato, storicamente, un terreno troppo fertile per De Laurentiis, mai capace e fortunato, durante la sua gestione, di trovare un nome che facesse davvero la differenza.

Il mercato d’inverno prevede spese ingenti per chi vuole davvero fare la voce grossa e comprare un grande giocatore, ma è davvero diffcile che i grossi calibri lascino le loro squadre a metà stagione, a meno di circostanze particolari e cifre estremamente alte da sborsare.

Ma il Napoli si muove e non starà a guardare passivamente. Nonostante il buon secondo posto in classifica, qualche accorgimento andrebbe fatto, quantomeno per integrare la rosa con giocatori più ben visti da Ancelotti, lasciando andare quegli elementi che il mister impiega di meno e sui quali, forse, c’è meno fiducia rispetto ad altri.

Diawara potrebbe lasciare il Napoli a Gennaio

Il nome caldo di questo inizio d’anno si chiama Nicolò Barella. Il centrocampista del Cagliari è tra i migliori d’Italia nel suo ruolo ed è ovvio che le grandi formazioni abbiano, già da tempo, posato gli occhi su di lui. Il Napoli sembra fortemente interessato alle prestazioni del giovanissimo talento cagliaritano, ma c’è da battere la concorrenza (forte) dell’Inter e le ingenti pretese economiche del Cagliari.

La squadra sarda valuta il calciatore non meno di 50 milioni, una cifra enorme ma che il Napoli potrebbe abbassare inserendo nell’operazione calciatori che, come detto, non sembrerebbero rientrare nel progetto tattico di Ancelotti. Rog e Ounas sono i nomi più indiziati per rappresentare una valida contropartita tecnica da girare al Cagliari e abbassare notevolmente il prezzo. Naturalmente, ci sarebbe da valutare l’eventuale gradimento delle parti chiamate in causa in un’operazione del genere che, al momento, resta solo una pista. Ma l’interesse del Napoli c’è.

Altro giocatore su cui gli azzurri sono molto forti è Augustin Almendra, giovanissimo talento del Boca Juniors. Il Napoli sarebbe propenso ad investire sul promettente centrocampista, ma la valutazione molto elevata (circa 20 milioni) fa tentennare De Laurentiis. Nel caso di buona riuscita dell’operazione, il calciatore potrebbe essere girato in prestito ad un’altra squadra di A (si parla di Empoli), ma anche qui stiamo parliamo di un interesse forte e nient’altro su un calciatore per il quale anche la solita l’Inter sembra abbia posato l’occhio.

In entrata, per il momento, non ci sono altri nomi “caldi” mentre in uscita il Napoli potrebbe essere più attivo. Come detto, Rog e Ounas potrebbero essere inseriti in un ipotetico acquisto di Barella, ma anche Diawara potrebbe lasciare gli azzurri già in questa sessione di Gennaio. Per il giovane centrocampista si registra l’interesse della Fiorentina, che gradirebbe il prestito secco, mentre il Napoli potrebbe e vorrebbe cedere il calciatore solo davanti ad un’offerta particolarmente onerosa: Diawara viene valutato dal Napoli circa 35 milioni, cifra forse troppo alta per un calciatore che con Ancelotti fatica a ritagliarsi il suo spazio nel centrocampo del Napoli.

RESTA AGGIORNATO, CLICCA SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK