Qualiano, estorsione per finalità mafiose: arrestato uomo vicino al clan D’Ausilio

Qualiano, estorsione per finalità mafiose: arrestato uomo vicino al clan D’Ausilio

I militari lo hanno tradotto al centro penitenziario di Secondigliano


Qualiano

QUALIANO – Un duro colpo quello inferto al clan D’Ausilio da parte dei militari dell’Arma. Questa mattina infatti, i carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato Romualdo Diomede, un uomo di 47 anni di Qualiano già noto alle forze dell’ordine. il 47enne è stato arrestato con l’accusa di estorsione aggravata da finalità mafiose.

D’Ausilio, ritenuto elemento vicino al suddetto clan camorristico, era libero ed è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli che lo condanna a 5 anni e 3 mesi di reclusione per estorsioni a esercizi commerciali e bar di Napoli commesse dal novembre 2016 al marzo 2017.
I militari lo hanno tradotto al centro penitenziario di Secondigliano.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage