1 tonnellata di hashish tra le cipolle e le arance, 3 arresti: sono di Marano e Casoria

1 tonnellata di hashish tra le cipolle e le arance, 3 arresti: sono di Marano e Casoria

Sono ritenuti responsabili di detenzione di stupefacente a fini di spaccio


POZZUOLI – 1.250 chili di hashish sono stati sequestrati dai carabinieri del comando provinciale di Napoli. I militari del reparto operativo hanno fermato 2 autocarri nell’area puteolana: uno all’altezza di via Campana e l’altro nei pressi dello svincolo della tangenziale.

Sono stati arrestati i 2 autisti ed un passeggero, tutti incensurati: Antonio Sciccone, 37enne di Marano, il passeggero che era con lui Sami Bodini’, 54enne di origine albanese residente a Marano e l’altro autista Salvatore Caccavale, 56enne di Casoria, l’unico camionista vero. Sono ritenuti responsabili di detenzione di stupefacente a fini di spaccio.

Sul primo autocarro, condotto da Sciccone accompagnato da Bodini’, viaggiavano 836,4 chili di hashish coperti da chili e chili di cipolle. Sul secondo, guidato da Caccavale, c’erano invece 414 kg di hashish nascosti sotto quintali di arance. I 3 sono stati tradotti in carcere.

COMUNICATO STAMPA

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage