Aversa, non ha il biglietto e pesta il controllore: arrestato

Aversa, non ha il biglietto e pesta il controllore: arrestato

Il ferroviere colpito al volto è dovuto ricorrere alle cure del Pronto Soccorso


Aversa

AVERSA – Ieri mattina nella stazione di Sant’Antimo Sant’Arpino un trentasettenne napoletano ha aggredito il capotreno e personale di Protezione Aziendale di Trenitalia che non gli volevano consentire di intraprendere il viaggio a bordo del treno Reg.7998 Napoli-Aversa perché era sprovvisto del biglietto.

L’uomo ha reagito in maniera violenta al rifiuto colpendo al volto il controllore e sferrando un calcio al capotreno, per poi salire sul convoglio. Sul treno era però presente personale Polfer che ha assistito in lontananza alla scena e lo ha raggiunto e bloccato per poi arrestarlo per violenza e minaccia a P.U. e ad incaricato di pubblico servizio, lesioni personali ed interruzione di pubblico servizio. Il ferroviere colpito al volto è dovuto ricorrere alle cure del Pronto Soccorso del nosocomio di Aversa per i postumi dell’aggressione.

COMUNICATO STAMPA

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage