Bomba nell’auto dell’imprenditore: indagano i carabinieri

Bomba nell’auto dell’imprenditore: indagano i carabinieri

L’ordigno collocato nel cruscotto dell’auto ha causato un esplosione mentre la vettura era dal meccanico


bomba

SALERNO – Attimi di terrore ieri a Teggiano. In un’officina nella frazione di San Marco, un’ auto contenente una bomba è esplosa. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

L’esplosione è avvenuta mentre uno dei dipendenti dell’officina stava riparando una Mercedes Classe A di un imprenditore di Ottati. L’auto si trovava dal meccanico da qualche giorno, ma solo al momento in cui l’operaio ha collegato la batteria di cui l’auto era sprovvista ha sentito un rumore anomalo provenire dall’interno della Mercedes.

Dopo pochi secondi, l’auto è esplosa. Fortunatamente il dipendente che al suono anomalo si era spostato, non ha riportato gravi danni. L’esplosione è stata causata da un ordigno collocato nel cruscotto della macchina. Secondo quanto riportato degli artificieri giunti sul luogo, l’ordigno era collegato all’impianto elettrico della vettura in modo da saltare nel momento dell’accensione della Mercedes. Inoltre, secondo le rivelazioni fatte dal titolare dell’officina, l’auto aveva la chiave dell’accensione spezzata.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri della Stazione di Teggiano per comprendere le motivazioni dietro l’atto terroristico. Si attendono aggiornamenti .

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK