Giugliano, investita in piazza Matteotti: Roberta è stata operata

Giugliano, investita in piazza Matteotti: Roberta è stata operata

La 15enne era stata investita domenica sera in Piazza Matteotti. Sta meglio dopo un delicato intervento chirurgico


GIUGLIANO – Era stata investita da una moto a Piazza Matteotti domenica sera. Roberta, 15 anni, di Giugliano, era stata travolta da un pirata della strada in sella ad una moto. L’uomo ha lasciato la ragazzina ferita in strada  ed è scappato senza prestare soccorso.

Roberta è stata poi trasportata all’ospedale di Giugliano per le cure mediche del caso.

La giovanissima ha riportato fratture al mento e domani mattina ed è stata ad un’operazione chirurgica. L’operazione è perfettamente riuscita ed ora Roberta sta meglio

“Mi sento in dovere di ringraziare tutti voi amici, leggendo i vostri post mi sono commossa per tutto l’affetto e la vicinanza. Roberta è appena uscita dalla sala operatoria per grazia di Dio tutto bene- scrive mamma Enza su facebook- Voglio far presente- continua- che noi non auguriamo il male a nessuno,ma fatti del genere vanno denunciati. Come esseri umani tutti siamo soggetti a sbagliare, anche molto, ma chi sbaglia deve essere cosciente che dopo bisogna ammettere lo sbaglio e rimediare, per migliorarsi.

Ci auguriamo che un caso del genere non si ripeti, che i nostri figli possano uscire e passeggiare per le strade del paese da soli o con gli amici con gioia, cautelati e sereni, e chi commette un errore deve assumersene la responsabilità, i genitori a sua volta se regalano una moto ai figli spiegare loro che bisogna rispettare i limiti e con responsabilità guidare con molta cautela nei centri urbani dove passeggiano ragazzi e bambini. Ringrazio Dio- conclude Enza- un angelo ha adagiato un cuscino sotto la testa a mia figlia, poteva succedere di peggio…
poteva non succedere affatto!”

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI

LEGGI ANCHE:

Giugliano, 15enne investita e lasciata a terra in Piazza Matteotti: è caccia al pirata in moto