Muore in pronto soccorso dopo 6 ore di attesa: scatta la denuncia

Muore in pronto soccorso dopo 6 ore di attesa: scatta la denuncia

L’uomo si era recato tre giorni prima lamentando sempre dolori addominali ma subito fu dimesso, dopo essere stato sottoposto a pochissimi accertamenti


pronto soccorso

NAPOLI – Ieri, intorno alle 21, un 72enne ha perso la vita nel Pronto Soccorso dell’ospedale San Paolo di Napoli. L’uomo sarebbe morto dopo ore e ore di attesa.

I familiari, subito dopo il decesso della 72enne, hanno esposto denuncia nei confronti del nosocomio. Durante l’esposizione dei fatti alla Polizia, hanno raccontato che l’uomo era giunto al San Paolo intorno alle 14.30 per dolori addominali che sono stati definiti dai medici codice giallo.

Gli agenti della Polizia hanno iniziato, così, le indagini relative al caso. Stando alle prime ricostruzioni l’uomo era giunto al pronto soccorso anche tre giorni prima lamentando gli stessi dolori, ma dopo pochi accertamenti sarebbe stato dimesso. Il PM ha disposto il sequestro della cartella clinica e ha richiesto l’autopsia per comprendere le cause della morte e capire se nelle sei ore di attesa l’uomo poteva essere salvato.

Si attendono nuove notizie.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK